Una Cooperativa Agricola che vanta un’esperienza secolare nella gestione di importanti risorse vitivinicole e che si colloca nella campagna imolese, territorio della Romagna Occidentale tradizionalmente adatto alla coltivazione e produzione del vino. Nata nel 1992 dalla fusione di due Cantine Sociali locali, la Cooperativa Agricola CAVIM riunisce oggi un patrimonio di grande esperienza.

 

Costruito a partire dal 2004, il nuovo stabilimento della CAVIM sorge dietro la storica struttura della cantina su una superficie complessiva di 9 mila metri quadri. È qui che avviene il conferimento delle uve, la produzione del vino e la vendita diretta al consumatore. Una cantina cooperativa tecnologicamente all’avanguardia, perfettamente radicata nel territorio della Romagna Occidentale.

Perchè in CAVIM, la passione per il vino è un respiro antico che sa trarre dalla propria storia una rinnovata fiducia nel futuro.

 

Sfuso, alla spina e con un’ampia gamma di vini in bottiglia. Cavim è uno dei punti di riferimento per gli amanti del buon bere che propone il meglio della produzione tradizionale del territorio imolese. Vino novello, da tavola, spumanti ed altro ancora. Come BCC della Romagna Occidentale siamo fieri di supportare una realtà vitivinicola così.

 

Trasformare i prodotti conferiti, contenere i costi di gestione, rendere più efficiente l’organizzazione per promuovere la qualità del vino allo scopo di sviluppare l’azienda dal punto di vista economico, professionale e sociale. La cooperativa Cavim è uno scambio di impegni, di merci, di professioni che crea sinergia territoriale. Cavim propone un vino sano, territoriale, frutto di una lavorazione e vinificazione all’avanguardia, una produzione che come Banca del territorio abbiamo contribuito a sostenere.