Iniziative

Emergenza Coronavirus. La BCC della Romagna Occidentale a sostegno della sanità locale

sanità locale

donazioni

sostegno

Per una banca locale come la nostra è un dovere sostenere chi è in prima linea in questa emergenza, cercando nel contempo di mantenere gli aiuti che destiniamo alle realtà sociali e di volontariato che operano sul territorio

 

Per continuare a sostenere la nostra comunità, dopo aver messo in atto le misure per aiutare le famiglie e le imprese in questo momento difficile, noi della BCC della Romagna Occidentale, abbiamo deciso di aumentare il nostro contributo con una donazione agli ospedali di: Imola, Faenza, Lugo e alle Usca, le Unità Speciali di Continuità Assistenziale, formate da medici di famiglia, che si occupano della gestione delle persone affette da Covid-19 che non necessitano di degenza ospedaliera. 

 

Noi non siamo una banca grande, ma siamo una banca che ha ben chiaro come i valori della comunità e della mutualità siano scritti nella nostra storia ultracentenaria. In questa occasione ci sentiamo particolarmente vicini a coloro che stanno soffrendo e alle persone che si stanno prodigando per le loro cure”, dichiara il presidente Luigi Cimatti.

 

Il Consiglio di Amministrazione della BCCRO ha deciso di destinare 65 mila euro ai tre ospedali e alle Usca, “Per una banca locale come la nostra - continua il presidente - si tratta di uno sforzo importante ma è nostro dovere fare la nostra parte per aiutare le strutture sanitarie che sul nostro territorio sono in prima linea, cercando nel contempo di mantenere per quanto possibile gli aiuti che ogni anno destiniamo alle realtà sociali e di volontariato. Associazioni e organizzazioni no profit che, durante e dopo questa emergenza, svolgono e svolgeranno sempre più un compito fondamentale di assistenza e vicinanza ai cittadini più svantaggiati”.

 

Al fine di rendere questa azione ancora più incisiva, facciamo un appello ai nostri soci e ai nostri clienti affinché si uniscano a noi, donando direttamente un ulteriore contributo sui conti delle tre aziende sanitarie o facenti capo alle Usca.

 

Di seguito le coordinate bancarie e le informazioni utili.

 

IMOLA

Dona all'Ospedale di Imola

IMOLA

Dona all'Ospedale di Imola

Chi desidera effettuare una donazione all'Ospedale di Imola, può utilizzare le seguenti coordinate:

 

Beneficiario: Azienda Usl di Imola

Iban: IT 12 Z 03069 21011 100000046073

Esempio di Causale: EMERGENZA CORONAVIRUS donazione a favore dell’Ospedale di Imola

 

Nella causale è necessario specificare la dicitura “EMERGENZA CORONAVIRUS” per il monitoraggio della procedura di donazione, inoltre al fine di destinare la somma donata all'Ospedale di Imola o all'Usca, occorre specificarlo nella causale.

FAENZA

Dona all'Ospedale di Faenza

FAENZA

Dona all'Ospedale di Faenza

Chi desidera effettuare una donazione all'Ospedale di Faenza, può utilizzare le seguenti coordinate:

 

Beneficiario: Azienda Usl della Romagna

Iban: IT 34 W 03069 13298 100000300064

Esempio di Causale: EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS donazione a favore dell’Ospedale di Faenza

 

Nella causale è necessario specificare la dicitura “EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS” per il monitoraggio della procedura di donazione, inoltre al fine di destinare la somma donata all'Ospedale di Faenza o all'Usca, occorre specificarlo nella causale.

LUGO

Dona all'Ospedale di Lugo

LUGO

Dona all'Ospedale di Lugo

Chi desidera effettuare una donazione all'Ospedale di Lugo, può utilizzare le seguenti coordinate:

 

Beneficiario: Azienda Usl della Romagna

Iban: IT 34 W 03069 13298 100000300064

Esempio di Causale: EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS donazione a favore dell’Ospedale di Lugo

 

Nella causale è necessario specificare la dicitura “EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS” per il monitoraggio della procedura di donazione, inoltre al fine di destinare la somma donata all'Ospedale di Lugo o all'Usca, occorre specificarlo nella causale.