La BCC della Romagna Occidentale a sostegno della scuola calcio del Bagnara FC

Novità |  Emergenza Covid-19 |  Privati |  Imprese |  Territorio | 

Sono riprese le attività del F.C. Bagnara, squadra dilettantistica di calcio che quest’anno gioca in seconda divisione nella delegazione di Bologna. La società sportiva, sostenuta dalla BCC della Romagna Occidentale, si divide fra la prima squadra e la scuola calcio, gestita dall’organizzazione “La Giovanile”, che il Bagnara FC ha creato in collaborazione con la squadra dei comuni limitrofi Mordano e Bubano.

 


Mantenere in attività l'associazione sportiva si è fatto, nel tempo, più complicato e costoso - racconta Luca Folli, segretario del FC Bagnara -, ma continuiamo a farlo per la passione e per i ragazzi che vengono a giocare con noi. Fino allo scorso anno potevamo allenarci e giocare su due campi: quello parrocchiale e quello comunale. Dopo la pausa dovuta al Covid19 oggi possiamo rivolgerci solo al campo comunale, che richiede un affitto e una serie di protocolli di sanificazione. Per questo l’aiuto della BCC della Romagna Occidentale è fondamentale per poter proseguire le attività. La Banca dimostra davvero una grande vicinanza e attenzione per le persone e per le associazioni sportive del territorio”.

 


“La Scuola di Calcio può accogliere numerosi giovanissimi in un ambiente sano e formativo per quello spirito di gruppo che nella vita adulta sarà importante in ambito lavorativo e sociale. Riteniamo fondamentale che possano esistere delle realtà sportive come questa, punti di riferimento per le loro comunità locali”, afferma Luigi Cimatti, presidente della BCC della Romagna Occidentale.